pizzottella con pomodoro e mozzarella di bufala campana dop

La pizzottella tipico piatto della Bottega Roma, ha un’origine particolare.pizzottella con pomodoro e mozzarella di bufala campana dop Il particolare è un tipo di pizza fritta la cui origine è la più bizzarra, è la meno conosciuta, questa pietanza ha origini antichissime.

Secondo alcuni si tratterebbe di una specialità portata nella città di Napoli dai Forestieri. Comparsa per la prima volta intorno al 1600 da Antonio Valeriani è descritta come una ricetta tipica della domenica e della pizza più semplice in assoluto.

Tuttavia la capacità dei nostri cuochi, maestri della pizza hanno rivisitato questo piatto. Una sapiente scelta delle farine e la sua lunga lunghissima levitazione hanno reso questo prodotto leggero e facilmente digeribile.

Sebbene sia una pizza fritta su cui è stata già dell’ottimo pomodoro e una mozzarella di bufala di origine Campana doc la sua particolarità di leggerezza lo rende un prodotto molto digeribile.

Il nostro ristorante, La bottega, ha creato varie versioni, ma quella che vi consigliamo oggi è la pizzottella con pomodoro e mozzarella di bufala campana dop.

Oggi Vi presentiamo la preparazione per quattro persone di questo tipico prodotto.pizzottella con pomodoro e mozzarella di bufala campana dop
Servono:

  • 500 grammi di farina doppio 00
  • 200 ml di acqua
  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • mezzo panetto di lievito di birra a
  • Circa 12 grammi
  • Mezzo cucchiaio di sale
  • Della mozzarella di bufala
  • Una bottiglia di passata di pomodoro
  • Parmigiano pecorino
  • Basilico
  • Olio di arachidi per friggere.
    Per farlo a casa è molto semplice predisporre la farina a Fontana versare all’interno l’acqua .

Dov’è stato sciolto il lievito di birra iniziare a impastare in seguito aggiungere il cucchiaio di olio extravergine è il mezzo cucchiaino di sale una volta raggiunto il punto di pasta sbatterla tre volte sul piano di lavoro creare delle piccole palline di pasta e lasciare lievitare per un paio d’ore, quattro se preferite al fresco sul banco di lavoro ponendole ben Distanziate le une dalle altre

In attesa della lievitazione Preparare il sugo di pomodoro in la padella: Fare soffriggere l’aglio con l’olio extravergine aggiungere qualche foglia di basilico e la passata di pomodoro e ricordati di eliminare L’aglio e far cuocere per mezz’ora sarà da aggiungere il formaggio pecorino grattugiato quando la pasta è giusta lievitazione prendere le palline

Spianate e friggete in una padella con olio d’arachidi ricordo che l’olio dovrà essere intorno ai 180-200 gradi ,a pizza fritta sarà pronta quando i colori dei due lati saranno ben dorati .

Con l’aiuto di una larga schiumarola, levare le pizze della padella e adagiarle in scolafritto per eliminare l’olio in eccesso.

Disporre le pizzottella sul piatto versare al centro di ognuna un cucchiaio di salsa di pomodoro un’abbondante grattugiata di pecorino mozzarella a dadini e qualche foglia di basilico e adagiar euna magnifica bulana campna dop.

Buon appetito

Prenota un tavolo

0 comments on “pizzottella con pomodoro e mozzarella di bufala campana dopAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *